lunedì 18 maggio 2020

POESIA = RAFFAELE PIAZZA

*
"Alessia tra i superstiti"

Nuda allo specchio
si vede bella Alessia
ragazza superstite
nell’abitare la terra
dopo di Mirta il suicidio
ed entra nella vita
parallela il suo privato
film. Acqua per un
battesimo dal cielo
e spera che Giovanni
non la lasci nella fase 2.
Gli strumenti umani
sono gli indumenti
che a lui piacciono
sotto il nero e a pelle
il rosa fuxia. Si fa bella
mentre il telefonino
accende l’anima nel trillo
e lui dice sarai sempre
unica e mia.
È felice Alessia.
*
Raffaele Piazza

1 commento:

  1. Alessia si sente una superstite dopo la morte di Mirta. E spera sempre di non essere lasciata. Pensa agli indumenti da indossare e si fa bella, mentre sente lo squillo di lui.

    RispondiElimina