lunedì 1 ottobre 2018

POESIA = RAFFAELE PIAZZA


"Alessia e la terra fertile"

Giocano bambini e bambine
sulla fertile terra degli aranci
i limoni i melograni e la centrale
mimosa. Sarò sposa pensa Alessia
e avrò un figlio che giocherà
su questo generoso terreno
e coglierà ceste di fortuna
e non ci saranno serpenti
ma cani mansueti e giocosi.
Vorrei essere felice, pensa Alessia,
prende il Rosario e prega
Dio luminoso ad ascoltarla.
Si fermano il tempo e l’azzurro
e così esiste Alessia e pensa
a Mirta.
*

"Alessia incontra Sara"

Appuntamento per Alessia
con Sara amica ritrovata
nella sala verde del Bar
Celestiale a bere coca cola
a rinfrancare di Alessia
di ragazza l’anima.
Sottesa Alessia alla marea
dei giorni a manciate
trova l’attimo che il tempo
ferma nell’appuntamento
nello scendere il fresco
di bevanda nella bellezza
delle gole delle amiche.
Istanti rosa pesca nel guardare
di Irene Grandi il video nel
visore e diventare cantanti
per gioco. Poi parlano
tra loro le amiche negli
occhi nel guardarsi e Alessia
trova il bene in quelli
di Sara verdi.
*


"Alessia alunna della luna"

Selenico di luce rito a discendere
sul mare di Napoli, Alessia a
navigare il tempo. Plenilunio
assoluto, luna ostia di platino
sottesa a liberazioni ad ogni
passo di Alessia sul bordo
del Mediterraneo a via Caracciolo
dove accende con affilata
mano una candela. Luci ad
intessersi nel giungere a di Alessia
l’anima a illuminarla dove
la natura restituisce poesie.
*

"Alessia campita nel cielo"

Gioia senza peso la rondine
a entrare negli occhi di Alessia
e giungere alla vergine anima
di ragazza Alessia campita
nell’azzurrità del cielo dove
era già stata, l’Arenile di Bagnoli.
I contorni di Alessia nell’
agglutinarsi alla tinta del
sembiante e sta infinitamente
Alessia nel trarre felicità
dagli occhi di lui furbi ma sinceri.
Giovanni tocca Alessia,
un dito sulla bocca di ragazza
e parla di Alessia il silenzio.
*


"Alessia promossa in tutte le materie"

Entra Alessia trepida nella scuola
Liceo Mercalli, ansia rosa a stellarla
e Veronica incontra: sei stata promossa,
Ale. Corre ai quadri nelle bacheche
a trasudare le paure per le interrogazioni,
tutti sei e sette in fiorevole matematica
per Alessia ragazza nell’illuminarsi
d’immenso per la gioia fiorevole.
Alessia telefona a Giovanni e glielo
dice e lui afferma che a casa sua alle 20
festeggeranno facendo l’amore e
aggiunge: vestiti di nero. Poi tornata
nella cameretta azzurra alle pareti
con un poster di un artico paesaggio
recita il Rosario Alessia.

Raffaele Piazza

1 commento:

  1. Esultanza di Alessia per la sua promozione. E' un illuminarsi d'immenso (ungarettiano). Stasera festeggerà con l'innamorato facendo l'amore.

    RispondiElimina