domenica 27 novembre 2022

POESIA = RAFFAELE PIAZZA


**Alessa e il cielo polito**
Sera azzurra a scendere
nell’anima e nel corpo
di ragazza Alessia rosavestita
per la vita.
Si sono schiuse le abetaie
che al Parco Virgiliano
portano in esatta armonia
(tanto Giovanni non mi lascia).
A poco a poco il volo radente
e di platino delle rondini
squarcia il cielo in un arabesco
di stelle e va la luna a detergere
ferite con lattescente balsamo.
La strada per l’albereto dell’amore.
La strada del per sempre.
Il cielo polito libera di Alessia
il pensiero e ci sarà raccolto.
*
*
"Al cinema Alessia"
Sala pari a golfo mistico
cinema per Alessia
mano nella mano con Giovanni.
Guardano “Il posto delle fragole”.
Sequenze in bianco e nero contro il mal d’aurora per Alessia
pervasa dagli occhi di Giovanni.
Attimi rosapesca e la fabula
si fa favola ed entra Alessia
nello schermo e attrice diviene.
Recita la vita. Segue il film
Alessia nell’uscire dal suo,
dove era prigioniera. Si libera
Alessia.
*
Raffaele Piazza

2 commenti:

  1. Sono queste due poesie di Piazza epifanie di vita: momenti di rara felicità descritti con parole trasparenti e chiare grazie a cui il lettore diventa lui stesso partecipe di tanta leggerezza espressiva.
    Il miracolo avviene non solo per Alessia il cui pensiero in entrambe i testi felicemente si libera. Dalla prigione di una vita angusta usciamo, grazie alla poesia di Raffaele, anche noi .emotivamente compagni di una ritrovata libertà.

    RispondiElimina
  2. Alessia compare in due "fotogrammi". In uno è immersa in un contesto naturale, sullo sfondo di un cielo la cui nettezza libera il pensiero della donna. Nell'altro la sua esistenza si fonde e confonde con quella dell'invenzione cinematografica, in un film di Bergman: la fabula, cioè il racconto o rappresentazione realistica, si fa favola, cioè rappresentazione fantastica (ma già il termina fabula ha in sé la favola in un gioco fonematico).Tra natura e arte lievita e levita la vita di Alessia. Questo il potere della evocativa parola poetica di Raffaele Piazza.

    RispondiElimina