martedì 27 aprile 2021

POESIA = BERNARDO ROSSI


"COLORI"
L'albero fiorito nel cielo terso
mi sono perso nei vostri colori,
ho lasciato che il cuore si desse
uno slancio diverso, l'ho lasciato
andare senza freni e lui è venuto
da te, scavalcando il tempo e lo spazio:
ti ha ritrovata giovane com'eri:
snella, con il seno nascosto nella
maglia, per un vezzo che non ho mai
capito, un tuo ribellarsi a quella
femminilità che in te prorompeva
naturalmente in ogni tenue gesto.
Ora ritorna il tempo ed io nel mesto
accettare la vita e le sue regole
ritorno ai colori del mio presente
assaporando l'aria lentamente.
*
"FORSE"
Partecipare al momento insicuro
scaricare l’ansia su un suono blando
andando incontro a un destino che gira
su sé stesso più volte, le rivolte
sono caos ordinato, ma nutrite
di voglia di normalità perduta,
ogni mio gesto un pretesto
per arrivare a te, per raggiungerti
un’ultima volta, forse per dirti
quello di cui non avrei mai voluto
parlarti: quello che nascondo in me
per abitudine o per non volere
che il vero lutto si venga a sapere.
*
Bernardo Rossi

Nessun commento:

Posta un commento